strisce A-m.png

constellation of the flEsh

realtà virtuale

Constellation-screenshot4_Maria Judova.png
ZED-cam-INTERO-sx-WEB.png

constellation of the flEsh

di Maria Judova

01 | 04 settembre
giovedì dalle 16:00 alle 20:00 | venerdì, sabato, domenica dalle 16:00 alle 19:00

MAMbo - Dipartimento educativo

Constellation of the flesh è un’esperienza di realtà virtuale unica ispirata dallo stato di trance degli sciamani del Burya che esplora la possibilità del corpo di trascendere oltre i propri confini.

Basato su fatti reali avvenuti in un luogo sacro tra la Mongolia, la Siberia e la Cina, dove un raro incontro di sciamani si è tenuto alla fine dell’estate del 2019. Il progetto si focalizza sull’ espressione coreografica dello stato di trance nei movimenti sciamanici.

Siamo in grado di digitalizzare la danza del sovrannaturale? 

Possiamo trasformare quei frammenti di trance in un’esperienza sensoriale? 

Come può il corpo trascendere e oltrepassare i confini della fisica? 

In Constellation of the flesh, il pubblico utilizza gli strumenti della Realtà Virtuale per viaggiare all’interno di un paese con un cielo blu sconfinato, osservare la danza dinamica di uno sciamano Siberiano, ascoltare i ritmi ripetitivi delle percussioni, e sentire le loro vibrazioni.

 

 

CREDITI

Direzione Artistica: Choy Ka Fai & Maria Judova

Ideazione e Ricerca: Choy Ka Fai

3D Visual Design: Maria judova & Florian Friedrich

Musica Originale & Sound Design: Tseng Yun-Fang

Danza & Motion Capture: Yurika Yamamoto & Susanne Grau

Project Manager: Mara Nedelcu

Prototipo VR sviluppato col supporto di: Slovak Arts Council

Constellation-screenshot3_Maria Judova.png